Normativa europea EN 13779

Allo scopo di prevenire eventuali problemi di salute causati dall’inquinamento atmosferico alle persone che vivono in edifici non residenziali, è stata emanata la normativa europea EN 13779. L’obiettivo della norma è di garantire una qualità dell’aria interna sana e confortevole, tramite sistemi di depurazione a bassi costi d’investimento e di gestione.

Fin dal primo momento della sua pubblicazione, la normativa è stata accettata ed ufficializzata da tutti i Paesi Europei.
Il rapporto non considera solamente le differenti classificazioni dell’aria esterna, ma prende in esame pure gli aspetti della qualità dell’aria interna.

In pratica il miglioramento qualitativo si ottiene tramite un elevato afflusso d’aria esterna, ma che spesso risulta essere molto più inquinata dello stesso ricircolo interno.
L’aria contaminata può contenere non solo particelle inquinanti ma anche componenti volatili ed agenti patogeni come virus, microrganismi, pollini, etc.

Al fine di migliorare la qualità dell‘aria negli ambienti chiusi, è quindi essenziale oltre all’utilizzo dei sistemi di filtraggio classici, neutralizzare anche i composti volatili e gli agenti patogeni che causano malattie più o meno gravi.